Tu Dumenicu lyrics

D'ottobre in zerubia a luna he cusi bella
E u ventu in furesta viulineghja in li pini
A notte di vaghjime aspetta un'antra stella
Da i Martini a Sio marchjanu clandestini

E tu Dumenicu, ribellu di cugnome
Chi un vulia mai dorme

E vostre le vittorie eranu silenzione
A gloria a sai be, un canta che u ghjornu
Quantu funu i cumpagni di 'sse mosse furiose
Chi partianu fieri senza prega ritornu

E tu Dumenicu, ribellu di cugnome
Chi un vulia mai dorme

E oghje senti di chi ogni passatu he mortu
Chi li fiori s'annoianu nantu a e tombe vechje
Chi he megliu a un circa quale chi avia tortu
S'imbrutta la memoria in certe bocche techje

E tu Dumenicu, ribellu di cugnome
Chi un vulia mai dorme

Oghje nantu a 'ssi chjassi pascenu i muntoni
Di quandu in quandu i neri intisgianu i bianchi
Chi dicerianu ava Giusti e Mondoloni
E tutti i to fratelli cu i so fucili stanchi

E tu Dumenicu, ribellu di cugnome
Chi un vulia mai dorme

D'ottobre in Zerubia a luna he cusi bella
E u ventu in furesta viulineghja in li pini
A notte di vaghjime aspetta un'antra stella
Da i Martini a Sio marchjanu clandestini

Tu dumenicu
Ribellu di cugnome chi un vulia mai dorme

Submitted by Guest

What do you think is the meaning of Tu Dumenicu by Canta U Populu Corsu?